Comune di San Daniele Po Comune di San Daniele Po

Aree Verdi


Sono rappresentate da eccellenze poste nell’area golenale del territorio di San Daniele Po.
Rese fruibili dall’azione congiunta di Comune e Provincia di Cremona, rappresentano esempi di ambiente residuale padano, ricco di fauna e flora, microhabitat che i due enti si impegnano a proteggere e gestire come aree rifugio, ripopolamento e laboratori naturalistici all’aperto.
 
Le aree di maggiore interesse sono collocate nelle frazioni di San Daniele: Sommo con Porto ed Isola Pescaroli.
Le prime, il Monumento Naturale Bodrio della Cascina Margherita e l’oasi “Le Margherite” costituite da due piccoli specchi d’acqua, offrono riparo a molte specie interessanti, tra le quali spicca indubbiamente la testuggine palustre (Emys orbicularis).
Presso Isola Pescaroli, oltre all’area di sosta attrezzata denominata Piarda, trova collocazione un’ampia regione golenale (mappale 91) che, Comune, Consorzio forestale e Regione Lombardia stanno provvedendo a ripristinare ecologicamente ed ambientalmente.
 
La presenza di punti di eccellenza però, non deve far trascurare l’immenso patrimonio ambientale e naturalistico di San Daniele Po, caratterizzato da una vastissima area golenale che rappresenta complessivamente il 70% circa dell’intero territorio del comune. Il Po, le sue lanche, i bodri, gli argini, le culture e l’ambiente selvaggio, offrono ai visitatori un interessantissimo scorcio di ambiente padano naturale e parzialmente antropizzato.

Stampa
Albo Pretorio
PEC
SUAP
Contatti
Gestione Associata
Numeri Utili

Calendario mensile

<< < Maggio 2017 > >>
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
Visualizza il calendario eventi >>
01 02 03 04 05 06 07
08 09 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 01 02 03 04